Polar OH1

p1Una caratteristica che conferisce al Polar OH1 un netto vantaggio rispetto a molti monitor basati sul petto è che puoi usarlo da solo, senza portare con te altro quando ti alleni. Basta premere due volte il pulsante sul lato del sensore dopo averlo acceso e inizia a registrare i dati della frequenza cardiaca nella sua memoria interna. Per concludere un allenamento, tutto ciò che devi fare è spegnere il sensore.

L’OH1 può memorizzare fino a 200 ore di dati di allenamento e, una volta terminato l’allenamento, è possibile sincronizzare queste informazioni con l’app Polar Flow, tramite Bluetooth o collegandolo al PC. La connettività Bluetooth del monitor consente di trasmettere dati a un’ampia gamma di dispositivi, tra cui smartphone, attrezzature da palestra e tracker per il fitness (come gli orologi Polar e i computer da bici).

Questo è un grande vantaggio se di solito usi un’applicazione come Strava per registrare corse e giri in bicicletta sul tuo telefono e desideri semplicemente ottenere maggiori informazioni sui tuoi allenamenti registrando i dati sulla frequenza cardiaca. Vale la pena fare qualche ricerca per verificare se l’OH1 funzionerà con il tuo particolare dispositivo, però, perché non sono riuscito ad accoppiarlo con un TomTom Spark, che dovrebbe funzionare con i sensori Bluetooth Smart.

Sfortunatamente, non c’è nemmeno il supporto ANT +, quindi il monitor funziona solo con gli ultimi orologi Garmin e computer da bici dotati di supporto per sensori ANT + e Bluetooth Smart.

Un’area che il dispositivo Polar inciampa rispetto a una fascia toracica tradizionale è la durata della batteria. Dove si potrebbe ottenere la parte migliore di un anno da una singola batteria in un monitor toracico, Polar dice che l’OH1 dura solo 12 ore tra una carica e l’altra.

Detto questo, questo dovrebbe essere sufficiente per tutti, tranne per gli allenamenti di resistenza più lunghi e se è necessario ricaricare la batteria in modo rapido e semplice, è sufficiente farlo scattare dal cinturino e nel relativo dock USB. Il caricabatterie è molto piccolo, il che è fantastico se non vuoi che altri cavi ingombrino la tua casa, ma il rovescio della medaglia è che è molto facile perdere.

In termini di comfort, siamo rimasti impressionato dal Polar OH1 quando lo utilizzavo sul mio avambraccio sinistro durante un giro in bicicletta. Il cinturino elastico è facile da regolare e, una volta sul posto, non l’ho mai trovato scivolato o necessario riaggiustare. A differenza di una fascia toracica, non c’è bisogno di smorzare i punti di contatto per ottenere un segnale, e può essere rimosso in pochi secondi, senza dover rimuovere gli strati superiori di indumenti o esporre il busto traballante.

Anche l’OH1 è impermeabile, quindi puoi lasciarlo acceso nella doccia o nella piscina. Infatti, Polar afferma che il dispositivo è “adatto” per il nuoto; Continuerò a indagare ulteriormente per vedere quanto bene il sensore ottico funziona nell’acqua nelle prossime settimane.

Sebbene il sensore Polar a volte impiegasse più tempo per rispondere a picchi nel mio polso durante salite brevi e ripide, ha registrato una frequenza cardiaca massima identica alla fascia toracica Garmin e il tempo registrato in diverse zone della frequenza cardiaca era anche del 2% per ogni zona. In effetti, queste cifre potrebbero essere state ancora più vicine, se la fascia toracica non avesse prodotto dati gappy in diverse fasi della corsa, forse a causa di interferenze.

Conclusioni

In breve, il Polar OH1 potrebbe non essere un vero sostituto per un cardiofrequenzimetro della fascia toracica – in realtà, non è possibile confrontare i due – ma è probabilmente il più vicino possibile.

I dati registrati dal sensore ottico erano quasi identici a quelli catturati da una fascia toracica Garmin, al punto che dovevo ricontrollare che all’inizio non stavo guardando lo stesso file.

Inoltre, Polar OH1 è piccolo, discreto e confortevole, il che lo rende il compagno di allenamento perfetto per chiunque voglia registrare dati di frequenza cardiaca affidabili senza il fastidio di indossare un tradizionale monitor a fascia toracica.

Check Also

de45

Panasonic G80

Le CSC sono generalmente commercializzate come più piccole e più leggere delle reflex, ma il …

Lascia un commento