Olympus PEN E-PL9

oly1L’Olympus PEN E-PL9 non rappresenta un enorme aggiornamento rispetto al vecchio E-PL8. Molte delle sue specifiche e caratteristiche sono davvero identiche: un sensore Micro Four Thirds da 16 megapixel, stabilizzazione dell’immagine nel corpo a 3 assi e touchscreen inclinabile da 3 pollici.

Allora che c’è di nuovo? Quello grande, specialmente per blogger e cineasti, è l’introduzione della registrazione video 4K, facilitata dall’aggiornamento al processore di immagini TruePic VIII di Olympus. È lo stesso processore dei modelli più in alto nella linea Olympus, come OM-D E-M10 Mark III e OM-D E-M1 II. La modalità video appena aggiornata acquisisce anche alcune nuove funzionalità, come il rallentatore e il time-lapse.

 

Design

 

Dal punto di vista del design, E-PL9 è molto simile a E-PL8. Ciò significa che ottieni un corpo piatto con angoli arrotondati per una bella fusione di design retrò e moderno. Abbiamo preso la fotocamera in “marrone”, che non suona terribilmente attraente, ma in realtà è un colore cammello molto attraente con dettagli argento.

Sebbene E-PL9 abbia all’incirca le stesse dimensioni di E-PL8, l’impugnatura è più profonda, il che la rende un po’ più comoda. Anche la ghiera modalità è stata leggermente ingrandita. Il flash è ora integrato: un piccolo flash esterno è stato fornito con E-PL8. Questo ha un prezzo, però: c’è ancora un hotshoe per un flash esterno più robusto, ma la porta dell’accessorio è sparita, quindi a differenza di E-PL8, non è possibile aggiungere il mirino elettronico opzionale.

Le dimensioni della fotocamera – solo 117 mm di larghezza e 68 mm di altezza – significano che si abbinano bene con l’obiettivo “kit” zoom retrattile compatto 14-42 mm di Olympus, così come alcuni dei numeri primi più piccoli della gamma Olympus – un buon esempio è l’obiettivo 17mm f / 1.8. Essendo un attacco Micro Four Thirds, puoi montare anche obiettivi Panasonic.

Come il suo predecessore, E-PL9 ha un touchscreen inclinabile. Dal momento che non esiste alcuna opzione per collegare un mirino è l’unico modo per comporre, quindi è una buona cosa lo schermo da 3 pollici, 1,04 milioni di pixel è decente. Può essere spinto per essere rivolto completamente in avanti, rendendolo utile per un’accurata composizione selfie, anche se poiché lo schermo è rivolto in avanti sotto la fotocamera non è possibile montarlo contemporaneamente su un treppiede. 

È possibile accedere a una gamma di diverse modalità di esposizione tramite la ghiera modalità sulla parte superiore della fotocamera, tra cui completamente automatica, semi-automatica e manuale. Una nuova modalità per E-PL9 è la modalità “foto avanzata”, che riunisce una serie di opzioni creative, quali esposizione multipla, HDR, bracketing della messa a fuoco e così via. Frustrantemente, la modalità silenziosa può essere trovata solo qui; non c’è modo di sparare silenziosamente nelle modalità normali.

A differenza di alcune fotocamere rivolte ai fotografi di viaggio, E-PL9 non è dotato di ricarica USB, il che sembra un po ‘trascurato. Invece, è necessario utilizzare il caricabatterie dedicato fornito nella confezione. 

L’E-PL9 ha più punti di messa a fuoco automatica rispetto all’E-PL8 – una buona notizia per catturare soggetti fuori centro. L’E-PL9 (e E-PL8) usano il rilevamento del contrasto, piuttosto che il rilevamento di fase più veloce, AF, ma è piuttosto scattante nella maggior parte dei casi – forse impiegando un po ‘più di tempo in condizioni di oscurità. I principianti potrebbero preferire di lasciare la fotocamera per scegliere un punto AF appropriato e, nei nostri test, E-PL9 generalmente ha fatto bene.

 

Qualità

 

L’E-PL9 può produrre alcuni scatti molto belli, specialmente in buone condizioni. La qualità dell’immagine è leggermente migliorata rispetto a E-PL8, forse grazie al più recente processore di immagini, ma non è qualcosa che probabilmente noterai se i pixel non sbirciano all’estremo.

In buona luce, le immagini sono luminose e incisive, con un piacevole livello di saturazione che si traduce in colori attraenti. In condizioni di scarsa luminosità, il sensore più piccolo si rivela rispetto alle telecamere con sensori più grandi.

L’obiettivo del kit da 14-42 mm è adeguato come obiettivo walk-around e se la tua preoccupazione principale è quella di catturare scatti di vacanza, va bene. Ottieni un po ‘di più dalla tua fotografia e bramerai obiettivi aggiuntivi – oltre a qualsiasi altra cosa, obiettivi migliori otterranno di più dal sensore, oltre a permetterti di adattare obiettivi con aperture più grandi per prestazioni migliori in condizioni di scarsa illuminazione.

Se sei un’anima creativa, E-PL9 offre alcune belle opzioni. La modalità di esposizione multipla è facile da usare e veloce da affrontare, mentre i filtri digitali sono piuttosto divertenti. Essere in grado di usare rapidamente cose come il bracketing della messa a fuoco e creare esposizioni lunghe è l’ideale per i neofiti della fotografia che vogliono provare quelle che potrebbero altrimenti essere tecniche difficili da decifrare.

Per quanto riguarda i video: 4K è la nuova funzionalità principale di E-PL9. La fotocamera può produrre buoni risultati, ma i risultati migliori si ottengono sostituendo l’obiettivo del kit con qualcosa di meglio. Se sei un vlogger che butta roba in fretta, potresti non essere disturbato, ma se sei più serio nel tuo cinema, investire in ottica aggiuntiva ha molto senso. Non c’è input per il microfono, il che limiterà l’appello di E-PL9 ai fotografi più seri.

Check Also

845

Netop Remote Control 12.77

Netop Remote Control 12.77 La sicurezza degli accessi è un problema serio quando si tratta …