LG OLED65B8

oled32Quando si parla di LG e soprattuto di OLED, sappiamo che ormai la tecnologia ha fatto dei passi da gigante, così come questo televisione che andremo a recensire questa era.

Andando a dare un primo sguardo a questo fantastica tv, si nota immediatamente che è quasi identico al C7 OLED del 2017, con una sottile cornice nera e un supporto inclinato centrale con un’iscrizione LG OLED.

Le connessioni si trovano nella parte posteriore sinistra del display, inclusi quattro ingressi HDMI, tutte con porte HDMI 2.0b a larghezza di banda completa con conformità HDCP 2.2, potete quindi collegare la vostra Xbox One X, PS4 Pro, Apple TV 4K box e Lettore Blu-ray 4K per ognuna di queste quattro connessioni HDMI e goditi i contenuti HDR 4K con frame rate più elevato, intensità cromatica o profondità di bit senza problemi.

Il Magic Remote grigio in dotazione funziona brillantemente. La funzione del puntatore del mouse rende estremamente facile la navigazione sul front-end WebOS e il passaggio da un’applicazione a una fonte è una gioia piuttosto che un clic sul pulsante che si rivela essere sui TV rivali.

Qualità immagine e giochi

LG B8 utilizza l’ultimo pannello OLED WRGB di LG, e i miglioramenti sono chiari. L’uniformità è generalmente migliore rispetto ai pannelli OLED dell’anno scorso e, quando è stato chiesto di visualizzare diapositive grigie a campo intero più luminose, ciò significa che potete guardare sport come il calcio o l’hockey su ghiaccio senza problemi di uniformità dello schermo che possono rovinare la tua esperienza visiva.

Nelle scene molto buie, nessun TV OLED di consumo è privo di sottili strisce verticali, ma la nostra unità di revisione LG B8 è una delle più pulite che abbiamo visto in questo senso. Abbiamo notato a malapena qualsiasi banda verticale nel film Arrival, che è molto difficile per i televisori basati su OLED, perché l’intero film è piuttosto scuro e molte scene hanno grandi quantità di dettagli di ombre profonde.

Come sempre, però, OLED ha più della sua giusta quota di punti a favore. Poiché ogni pixel può essere acceso e spento indipendentemente l’uno dall’altro – la tecnologia di visualizzazione è auto-emissiva dopo tutto – l’LG B8 è in grado di fornire neri veri, colori vivaci e ampi angoli di visione che gli altri TV possono solo sognare. Il controllo della luce a livello di pixel di OLED consente inoltre ai contenuti HDR di brillare con pop e profondità, poiché le luci brillanti possono coesistere accanto a neri di inchiostro senza artefatti in fiore.

Un ulteriore vantaggio è che il pannello di LG può essere calibrato su un livello estremamente accurato, consentendo colori di memoria – colori che istintivamente sappiamo essere realistici o altrimenti, come i toni della pelle – per apparire straordinariamente realistici e naturali.

Dal punto di vista del movimento, l’LG OLED65B8 offre sia l’interpolazione dei fotogrammi che l’inserimento dei fotogrammi neri (BFI) per combattere l’effetto mosso. Tuttavia, non pensiamo che molti spettatori saranno in grado di tollerare lo sfarfallio che arriva con quest’ultimo, che può diventare stancante in scene più luminose con i contenuti di trasmissione a 50Hz.

Sul fronte dell’elaborazione video, i fanatici del video saranno un pò delusi nel constatare che l’LG B8 non sembra avere il filtro decontouring disponibile su LG OLED con processore Alpha 9 come C8, E8, G8 e W8. Ciò è probabilmente dovuto al fatto che la serie B8 utilizza solo un chipset Alpha 7 aggiornato.

HDR 

Quando si parla di HDR, la luminosità di picco sul nostro campione di prova ha misurato 670cd / m2 su una finestra del 10% dopo la calibrazione su un punto bianco D65 e 135cd / m2 su uno schermo completamente bianco. La copertura della gamma di colori DCI-P3 è stata del 99% quasi perfetta, proprio come ci si aspetta dai pannelli OLED WRGB negli ultimi due anni.

Il ritardo di ingresso misurava 21 ms in entrambe le modalità 1080p SDR e 4K HDR su LG B8, rendendolo uno dei TV più reattivi per i giochi sul mercato. Dato che gli OLED di LG del 2017 sono stati accusati di essere troppo scuri per giocare ai giochi HDR che sono controllati a 10.000 nit, la società non ha solo rivisto la sua curva tonale 2018 per apparire più luminosa alla linea di base, ma ha anche reso disponibile la mappatura dinamica dei toni in modalità Gioco che può illuminare ulteriormente i giochi da 10.000 nit.

Conclusioni

L’LG B8 offre alcune funzioni extra gradite sugli OLED LG 2017, ma a nostro avviso, il motivo principale per acquistare il modello 2018 rispetto a quello del 2017 è la maggiore luminosità della modalità di gioco HDR.

Il risultato è che i giochi HDR della tua console Xbox One X o PS4 Pro non hanno mai avuto un aspetto migliore su OLED – e il supporto completo del formato HDR significa che anche i film HDR e la TV sono fantastici.

Check Also

de45

Panasonic G80

Le CSC sono generalmente commercializzate come più piccole e più leggere delle reflex, ma il …

Lascia un commento