GoPro Fusion

GoPro Fusion

gopGoPro è già nota per le sue action camera di Hero che riescono a resistere all’immersione e all’avventure più spericolate. La Fusion, tuttavia, vede la prima incursione della compagnia nell’acquisizione VR a 360 gradi.

Grazie alla intelligente modalità OverCapture di GoPro, è possibile riprendere il vostro video sferico e registrarlo nuovamente come video 1080p standard , rendendo le vostre riprese più facilmente accessibili. Significa anche che non dovete preoccuparvi di puntare la videocamera nella giusta direzione o di perdere un’azione chiave, poiché Fusion sta registrando tutto ciò che accade intorno a te.

Software

GoPro Fusion è dotato di Bluetooth e Wi-Fi per poter essere abbinato all’app GoPro companion disponibile su iOS e Android. È la stessa app che è stata utilizzata con la linea Hero, quindi se l’hai usata prima sarai immediatamente a casa.

L’effettiva esperienza di controllo della fotocamera è leggermente diversa con Fusion, come potete immaginare. Una volta che tutti sono stati abbinati, è possibile ottenere una visualizzazione live dei due sensori della telecamera, consentendo di scorrere per visualizzare i dintorni della videocamera. Puoi anche alternare le opzioni video, fermo immagine e timelapse.

Le cose si fanno più interessanti con quella modalità OverCapture precedentemente menzionata, che è finalmente disponibile su iOS e più recentemente su Android, anche se al momento c’è solo un elenco specifico di dispositivi supportati.

Una volta scaricato il vostro video a 360 gradi, potete premere il pulsante OverCapture che mette l’app in una modalità di ri-registrazione. Ora, potete usare il giroscopio nel vostro telefono per regolare la vista, guardandovi intorno come se foste di nuovo lì. Per tutto il tempo, l’app sta registrando nuovamente il video come video 1080p standard .

Potete anche ingrandire e rimpicciolire con gesti di pizzicamento, offrendovi un altro livello di controllo. Ci vuole un po’ di pratica per ottenere movimenti fluidi e zoom, ma una volta capito, è un ottimo modo per sedersi sulla sedia del regista e catturare video diversi basati sullo stesso contenuto di realtà virtuale.

Potete anche utilizzare OverCapture nell’app per desktop GoPro Fusion, inclusi plug-in per Adobe Premiere per coloro che desiderano un maggiore controllo. L’esperienza è molto più complessa rispetto all’esperienza mobile, quindi è davvero solo se vuoi un controllo più granulare e combinare più video a 360 gradi in modo più semplice. Per alcuni video OverCapture rifatti per la condivisione sociale, la versione mobile sarà l’arma preferita per la maggior parte.

Qualità video ed immagine

Fusion può registrare fino a una risoluzione di 5228 x 2624 a 30 fps, rendendolo una delle videocamere VR con la risoluzione più alta disponibile.

La qualità delle immagini video è la migliore che abbiamo mai visto da una fotocamera VR a 360 gradi, soprattutto quando si tratta della stabilizzazione dell’immagine. Usando l’array di sensori interni e intelligenza del software, Fusion è in grado di sradicare la stragrande maggioranza dei frullati e dei judder, anche a piedi. I colori sono buoni e ci sono molti dettagli nitidi per l’immagine.

Come è normale, diventa un po’ più morbido verso il bordo del telaio di ogni sensore e, sfortunatamente, le cuciture non sono ancora perfettamente senza cuciture. Certo, è di nuovo il migliore che abbiamo mai visto, ma se guardate da vicino alcuni dei miei filmati di prova puoi ancora vedere la sovrapposizione occasionale. Se state usando OverCapture per registrare nuovamente un video piatto, potresti voler aggirare il singhiozzo occasionale delle cuciture con un’accurata inquadratura.

Anche l’acquisizione audio è molto buona grazie alla cattura surround sferica e alla riduzione del rumore del vento.

Oltre al video, Fusion può acquisire immagini fisse a 360 gradi da 18 megapixel. Anche questi sono vibranti e acuti quando sono illuminati bene. È un po’ più rumoroso in condizioni di luce più dura, ma ottenete comunque risultati accettabili. Frustamente, l’app GoPro per dispositivi mobili ti consente di condividere ancora le immagini a 360 gradi su Facebook, mentre molte altre videocamere VR vi consentono di utilizzare Google Foto o Flickr, che supportano entrambi i fermi immagine a 360 gradi. Come OverCapture con video, puoi catturare un’immagine fissa piatta dalle tue foto a 360 gradi, inclusi divertenti scatti.

Quando si registra un video da 5.2K, è possibile prevedere oltre un’ora di autonomia, che è rispettabile considerando l’alta risoluzione. Con la batteria sostituibile dall’utente, è una comoda opzione che puoi portare con te.

Conclusioni

Per la prima videocamera VR a 360 gradi di GoPro, GoPro Fusion ha molto riscosso successo. Dopo qualche test effettuato per alcune settimane, lo possiamo affermare concretamente, perché l’esperienza al momento del lancio è stata notevolmente peggiore. Ora che OverCapture è disponibile su entrambe le app GoPro per Android e iOS, Fusion è molto più utile per farti diventare creativo con i tuoi filmati VR.

La qualità dell’immagine, e in particolare la stabilizzazione, è tra le migliori che vedrete attualmente da una videocamera VR per utenti, ma in questo caso pagherai molto anche per questo. Rimangono solo alcuni aspetti negativi relativi all’app per dispositivi mobili per togliere la lucentezza a quello che è altrimenti una fantastica videocamera VR.

La modalità OverCapture di GoPro Fusion ti consente di ottenere video davvero creativi dai tuoi filmati VR.

Check Also

de45

Panasonic G80

Le CSC sono generalmente commercializzate come più piccole e più leggere delle reflex, ma il …

Lascia un commento